VirtualRome – Guida di Roma, Blogs, Notizie e Turismo

VirtualRome - Guida di Roma, Blogs, Notizie e Turismo

Circo Massimo, ritrovati resti del grande arco realizzato en onore dell’Imperatore Tito

Yo resti del grande arco realizzato en onore dell’Imperatore Tito. Ritrovamento E ‘lo straordinario, da parte degli archeologi della Sovrintendenza capitolina, rinvenuto al Circo Massimo. Durante i lavori di Scavo, restauro e valorizzazione dell’emiciclo del Circo sono Stati ritrovati alcuni grandi frammenti architettonici en marmo lunense pertinenti alla zona dell’attico e alla trabeazione dell’Arco.

Le indagini, ancora en el corso, sono molto risultate complesse poiché lo Scavo è realizzato al di sotto della falda di acqua che ricopre gran parte delle strutture archeologiche. Stato riscoperto il pavimento antico en lastre di travertino e sono Stati messi en luce tre plinti frontali e parte del plinto della colonna quarta E ‘.

Il potente strato di riporto che copriva parte delle strutture antiche ha permesso anche la conservazione di alcune strutture murarie tardoantiche o altomedievali di particolare importanza, attualmente EN FASE DE estudio.

En attesa delle nuove risorse necessarie per l’eliminazione delle infiltrazioni d’acqua, per la ricostruzione con la tecnica dell’anastilosi dell’Arco, nonché por evitare rischi di danneggiamento, tra pochi giorni l’área del ritrovamento sarà reinterrata.

L ‘ampiezza dell’Arco è stata calcolata en alrededor de 17 metri, per una profondità di circa 15, mentre Le Colonne dovevano sviluppare un’altezza di oltre 10 metri. Un monumento che, nel complesso più piccolo di quello di Settimio Severo (sulla via Sacra), doveva impressionare no poco, por magnificenza e ricchezza di decorazioni, i visitatori che entravano en Roma dalla Via Appia attraverso la vicina Porta Capena.

Attualmente E ‘en fase di realizzazione, en collaborazione con il Dipartimento Architettura dell’Università di Roma Tre, la ricostruzione virtuale del monumento.

Dedicato una Tito nell’anno morte sua della, nell’81, por celebrare la sua vittoria sui Giudei e la distruzione di Gerusalemme, l’Arco posto época al centro dell’emiciclo del Circo Massimo.

Il era monumento a tre FORNICI intercomunicanti, con Una platea ed Una scalinata sulla fronte verso il circo, mentre si collegava con due el piano Gradini con il di calpestio esterno all’edificio. La era fronte caratterizzata da 4 colonne libere e 4 lesene retrostanti aderenti Piloni interino. Sormontato Era, sull’attico, da Una grandiosa cuadriga bronzea. L’arco assumeva ONU ruolo particolarmente Importante nel corso delle processioni trionfali che celebravano le Vittorie dei generali o degli Imperatori. Il lungo Corteo trionfale, aver dopo Sfilato lungo Il Circo Massimo e avere raccolto l’ovazione della folla, passava al di sotto dell’Arco e il suo cammino proseguiva diretto al tempio di Giove Capitolino, sul Campidoglio.

Si conservano alcune raffigurazioni antiche di questo monumento, noto soprattutto nella pianta raffigurata sulla Forma Urbis oltre che su varie rappresentazioni datate dal II al IV dC secolo

Alla bien dell’VIII secolo l’arco ancora essere doveva in piedi, poiché l’Anonimo di Einsiedeln trascrisse l’iscrizione posta sull’attico.

VirtualRome - Guida di Roma, Blogs, Notizie e Turismo

Successivamente, nel corso del XII secolo, il fornice centrale Viene occupato, una ONU livello più alto, canale dal dell’Acqua Mariana, la ONU acquedotto medievale fatto costruire da Calisto II nel 1122, e poco oltre si costruisce la cosiddetta torre “della Moletta” . Il Canale della Mariana (o “Marrana”) ancora è chiaramente visibile al centro dell’area dell’Arco, con il suo il fondo costruito con scaglie di basalto e di Marmi antichi.

Gli scavi eseguiti nel 1930 demolirono le strutture ei caseggiati che nel tempo si erano sovrapposti un quanto rimaneva parte della centrale dell’emiciclo, riportando alla luce numerosi elementi architettonici riutilizzati anche en epoca medievale.

Si avvicina il tradizionale appuntamento della Festa della Repubblica, che vedrà a Roma l’immancabile Parata en Via dei Fori Imperiali alla presenza delle alte cariche dello Stato, ma anche altri appuntamenti por quello che sarà l’ultimo giorno di un ponte particolarmente corposo, visto che la festivita cade di martedì, e en molti quindi torneranno al lavoro en solitario un partire da mercoledì. Anche por questo, è Previsto ONU consistente afflusso di turisti e visitatori nella Capitale.

Yo festeggiamenti ufficiali per la Festa della Repubblica inizieranno mineral Alle 9,15 con l’omaggio all’Altare della Patria correo al Milite Ignoto da parte del Presidente Mattarella e dei PresidenteI di Camera e Senato, poi sarà la volta militare rivista della ai Fori Imperiali un partire dalle ore 10.00. Sarà Presente il Capo dello Stato, Sergio Mattarella, che per la prima volta parteciperà all’evento llegado Presidente della Repubblica. Alla parata presenzieranno anche, come da prassi, rappresentati del Governo, del Corpo Diplomatico e delle autorità civili, militari e Religiose.

VirtualRome - Guida di Roma, Blogs, Notizie e Turismo
VirtualRome - Guida di Roma, Blogs, Notizie e Turismo
VirtualRome - Guida di Roma, Blogs, Notizie e Turismo
VirtualRome - Guida di Roma, Blogs, Notizie e Turismo
VirtualRome - Guida di Roma, Blogs, Notizie e Turismo

Artículos relacionados

  • Maestro Turismo Roma

    Pronti, a través de! Per i Candidatos che ambiscono un frequentare uno dei Maestro della UET, programmati nella sessione autunnale, è già tempo di Compiere il primo e Decisivo passo verso la Sp…

  • Hotel Priscilla Roma – Hotel Tre Stelle Via Veneto Roma

    Hotel Priscilla Roma Elegante e Conveniente Hotel a Tre Stelle L ‘ Hotel Priscilla di Roma ONU elegante e conveniente albergo un Tre Stelle posto nella PRESTIGIOSA zona di Via Veneto . Ampia g…

  • Roma Turismo, Vacanze a Roma, Compras, Alloggi Turistici a Roma

    ULTIMI blog ROMA INFORMAZIONI Turistiche ROMA, VACANZE, EVENTI, BLOG, ROMA GIORNO E NOTTE! Roma raccontata attraverso chi la vive, da sempre, conoscendone le grandi attrazioni ed i POSTI popol…

You May Also Like

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

13 + nine =

VirtualRome – Guida di Roma, Blogs, Notizie e Turismo

VirtualRome - Guida di Roma, Blogs, Notizie e Turismo

Circo Massimo, ritrovati resti del grande arco realizzato en onore dell’Imperatore Tito

Yo resti del grande arco realizzato en onore dell’Imperatore Tito. Ritrovamento E ‘lo straordinario, da parte degli archeologi della Sovrintendenza capitolina, rinvenuto al Circo Massimo. Durante i lavori di Scavo, restauro e valorizzazione dell’emiciclo del Circo sono Stati ritrovati alcuni grandi frammenti architettonici en marmo lunense pertinenti alla zona dell’attico e alla trabeazione dell’Arco.

Le indagini, ancora en el corso, sono molto risultate complesse poiché lo Scavo è realizzato al di sotto della falda di acqua che ricopre gran parte delle strutture archeologiche. Stato riscoperto il pavimento antico en lastre di travertino e sono Stati messi en luce tre plinti frontali e parte del plinto della colonna quarta E ‘.

Il potente strato di riporto che copriva parte delle strutture antiche ha permesso anche la conservazione di alcune strutture murarie tardoantiche o altomedievali di particolare importanza, attualmente EN FASE DE estudio.

En attesa delle nuove risorse necessarie per l’eliminazione delle infiltrazioni d’acqua, per la ricostruzione con la tecnica dell’anastilosi dell’Arco, nonché por evitare rischi di danneggiamento, tra pochi giorni l’área del ritrovamento sarà reinterrata.

L ‘ampiezza dell’Arco è stata calcolata en alrededor de 17 metri, per una profondità di circa 15, mentre Le Colonne dovevano sviluppare un’altezza di oltre 10 metri. Un monumento che, nel complesso più piccolo di quello di Settimio Severo (sulla via Sacra), doveva impressionare no poco, por magnificenza e ricchezza di decorazioni, i visitatori che entravano en Roma dalla Via Appia attraverso la vicina Porta Capena.

Attualmente E ‘en fase di realizzazione, en collaborazione con il Dipartimento Architettura dell’Università di Roma Tre, la ricostruzione virtuale del monumento.

Dedicato una Tito nell’anno morte sua della, nell’81, por celebrare la sua vittoria sui Giudei e la distruzione di Gerusalemme, l’Arco posto época al centro dell’emiciclo del Circo Massimo.

Il era monumento a tre FORNICI intercomunicanti, con Una platea ed Una scalinata sulla fronte verso il circo, mentre si collegava con due el piano Gradini con il di calpestio esterno all’edificio. La era fronte caratterizzata da 4 colonne libere e 4 lesene retrostanti aderenti Piloni interino. Sormontato Era, sull’attico, da Una grandiosa cuadriga bronzea. L’arco assumeva ONU ruolo particolarmente Importante nel corso delle processioni trionfali che celebravano le Vittorie dei generali o degli Imperatori. Il lungo Corteo trionfale, aver dopo Sfilato lungo Il Circo Massimo e avere raccolto l’ovazione della folla, passava al di sotto dell’Arco e il suo cammino proseguiva diretto al tempio di Giove Capitolino, sul Campidoglio.

Si conservano alcune raffigurazioni antiche di questo monumento, noto soprattutto nella pianta raffigurata sulla Forma Urbis oltre che su varie rappresentazioni datate dal II al IV dC secolo

Alla bien dell’VIII secolo l’arco ancora essere doveva in piedi, poiché l’Anonimo di Einsiedeln trascrisse l’iscrizione posta sull’attico.

VirtualRome - Guida di Roma, Blogs, Notizie e Turismo

Successivamente, nel corso del XII secolo, il fornice centrale Viene occupato, una ONU livello più alto, canale dal dell’Acqua Mariana, la ONU acquedotto medievale fatto costruire da Calisto II nel 1122, e poco oltre si costruisce la cosiddetta torre “della Moletta” . Il Canale della Mariana (o “Marrana”) ancora è chiaramente visibile al centro dell’area dell’Arco, con il suo il fondo costruito con scaglie di basalto e di Marmi antichi.

Gli scavi eseguiti nel 1930 demolirono le strutture ei caseggiati che nel tempo si erano sovrapposti un quanto rimaneva parte della centrale dell’emiciclo, riportando alla luce numerosi elementi architettonici riutilizzati anche en epoca medievale.

Si avvicina il tradizionale appuntamento della Festa della Repubblica, che vedrà a Roma l’immancabile Parata en Via dei Fori Imperiali alla presenza delle alte cariche dello Stato, ma anche altri appuntamenti por quello che sarà l’ultimo giorno di un ponte particolarmente corposo, visto che la festivita cade di martedì, e en molti quindi torneranno al lavoro en solitario un partire da mercoledì. Anche por questo, è Previsto ONU consistente afflusso di turisti e visitatori nella Capitale.

Yo festeggiamenti ufficiali per la Festa della Repubblica inizieranno mineral Alle 9,15 con l’omaggio all’Altare della Patria correo al Milite Ignoto da parte del Presidente Mattarella e dei PresidenteI di Camera e Senato, poi sarà la volta militare rivista della ai Fori Imperiali un partire dalle ore 10.00. Sarà Presente il Capo dello Stato, Sergio Mattarella, che per la prima volta parteciperà all’evento llegado Presidente della Repubblica. Alla parata presenzieranno anche, come da prassi, rappresentati del Governo, del Corpo Diplomatico e delle autorità civili, militari e Religiose.

VirtualRome - Guida di Roma, Blogs, Notizie e Turismo
VirtualRome - Guida di Roma, Blogs, Notizie e Turismo
VirtualRome - Guida di Roma, Blogs, Notizie e Turismo
VirtualRome - Guida di Roma, Blogs, Notizie e Turismo
VirtualRome - Guida di Roma, Blogs, Notizie e Turismo

Artículos relacionados

  • Maestro Turismo Roma

    Pronti, a través de! Per i Candidatos che ambiscono un frequentare uno dei Maestro della UET, programmati nella sessione autunnale, è già tempo di Compiere il primo e Decisivo passo verso la Sp…

  • Hotel Priscilla Roma – Hotel Tre Stelle Via Veneto Roma

    Hotel Priscilla Roma Elegante e Conveniente Hotel a Tre Stelle L ‘ Hotel Priscilla di Roma ONU elegante e conveniente albergo un Tre Stelle posto nella PRESTIGIOSA zona di Via Veneto . Ampia g…

  • Roma Turismo, Vacanze a Roma, Compras, Alloggi Turistici a Roma

    ULTIMI blog ROMA INFORMAZIONI Turistiche ROMA, VACANZE, EVENTI, BLOG, ROMA GIORNO E NOTTE! Roma raccontata attraverso chi la vive, da sempre, conoscendone le grandi attrazioni ed i POSTI popol…

You May Also Like

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

13 − three =